scuola Waldorf Palermo

Palermo, via Filippo Parlatore 20
Tel. 091 226208

facebook
  home       la scuola       attività       appuntamenti       immagini       links       contatti    
 

bimbi

Educare alla libertà comincia col gioco
ciclo d’incontri, sulla base della pedagogia steineriana, rivolto a genitori di bambini in età prescolare

L’età del gioco è decisiva per le forze e le capacità della vita futura.
Se immaginiamo la vita dell’uomo come un albero, la prima infanzia rappresenta le sue radici. Più forti sono ancorate alla terra, più alto e ampio crescerà l’albero.
Elemento fondamentale nel nostro asilo è quindi il dare tempo per fare le cose per bene, in modo che, da grande, il bambino possa sentire, pensare e fare in modo sicuro, concentrato e calmo.
In questo senso, l’età del gioco non sta sotto la futura esperienza scolastica, ma al di sopra, così come i bambini arrivano a noi da un mondo universale, dall’alto.
Il gioco spontaneo, con materiali che lasciano liberi, è l’ideale per il paziente lavoro che il bambino fa con se stesso, “imparando a imparare”, e quando si impegna spontaneamente, trova interesse, sperimenta e supera difficoltà. Impara la gioia e la soddisfazione del successo come risultato della sua paziente autonoma tenacia.
Attraverso questi incontri vogliamo favorire la sinergia fra lo spazio vitale della casa e quello della scuola.

L’asilo è il primo momento di conoscenza della scuola, questi incontri sono rivolti ai genitori che desiderano coltivare il cammino pedagogico.
Gli incontri sono aperti a tutti i genitori interessati.

Calendario degli appuntamenti

12 ottobre 2016 ore 17.15
L’asilo come spazio vitale per la crescita del bambino
Ritmi e abitudini in asilo.
Esperienze e aneddoti dei genitori.
Relatori: Anna Pintus, maestra della scuola dell’infanzia; Maria Cannella, genitore della scuola.

16 novembre 2016 ore 16.30
Rosso, giallo e blu dipingono il mondo.
L’esperienza spontanea del colore che il bambino inizia nell’età dell’asilo, attraverso l’uso di cere e acquarelli, è propedeutica a ciò che scoprirà in modo cosciente e consapevole durante l’intero percorso scolastico.
Esercizi pratici con i partecipanti.
Relatori: le maestre della scuola dell’infanzia; Claudia Pettenuzzo, maestra della scuola.

14 dicembre 2016 ore 16.30
La scuola diventa famiglia: il pranzo.
L’importanza della qualità degli alimenti e delle buone abitudini a tavola, dall’asilo alla scuola.
Cenni sul legame intimo tra salute e nutrizione.
Consigli e ricette della cuoca della scuola.
Relatori: dott. Stephan Heinzmann, medico scolastico; Marina Giacopelli, cuoca della scuola.

18 gennaio 2017 ore 16.30
Dall’asilo alla scuola. L’età del cambiamento e percorso scolastico.
La crescita del bambino durante i primi sette anni si specchia nelle tappe di sviluppo del secondo settennio.
Esercizio pratico di disegno: il movimento delle forme.
Relatori: Claudia Pettenuzzo, maestra della scuola; Anna Pintus, maestra della scuola dell’infanzia.

17 febbraio 2017 ore 16.30
Lo sviluppo armonico del bambino
Il contributo del movimento euritmico.

Esperienza pratica in asilo con la maestra Lidia Apanasenko

15 marzo 2017 ore 16.30
Il gioco è la via per conoscere il mondo.
Osserviamo il gioco del bambino e la sua evoluzione nelle diverse età.

Esempi pratici: la stanza dei bambini.
Relatori: Francesca Vassallo, pedagogista; Giovanna Pellitteri, maestra della scuola dell’infanzia.

12 aprile 2017 ore 16.30
Oggi la colonna sonora della tecnologia accompagna la crescita e la maturazione dei sensi del bambino.
Cos’è la competenza mediatica.
Relatore: dott. Stephan Heinzmann, medico scolastico.

9 maggio 2017 ore 16.30
Incontro conclusivo
Riflessione e revisione degli incontri svolti.

Gli incontri avranno una parte teorica e una pratica o di laboratorio

- calendario .pdf

tr

open days 2017

Primi passi insieme.
Sette info-days dedicati a genitori di bambini da 0-3 anni.

Mentre i bambini giocano e fanno merenda, nell’atmosfera tranquilla delle classi del giardino d’infanzia, le maestre incontrano mamme e papà, presentano l’asilo e approfondiscono con i genitori temi pedagogici e sul bambino da zero a tre anni.
Gli incontri iniziano alle 16.30 e sono proposti dalle maestre del giardino d’infanzia, con il contributo del medico scolastico Dott. Stephan Heinzmann e della pedagogista Dott.ssa Francesca Vassallo.

Martedì 14 febbraio 2017
L’importanza del gesto amorevole nella relazione con il bambino piccolo. Nell’accudimento quotidiano ogni gesto è un gesto di cura, caldo e stimolante.
Nel rispetto del tempo di sviluppo individuale il bambino piccolo gradatamente scende dal cielo
sulla terra.

Martedì 21 febbraio
La scoperta del gioco. Il gioco spontaneo con materiali naturali
che lasciano liberi è l’ideale per il paziente lavoro che il bambino fa con se stesso imparando a gattonare e a camminare.

Martedì 7 marzo
La salute del bambino: la “resilienza” del bambino, come naturale predisposizione alla salute.

Martedì 14 marzo
Il ritmo come percorso verso l’autonomia: il susseguirsi dei tempi nella vita quotidiana nel rispetto del bambino.

Martedì 21 marzo
L’alimentazione e il passaggio dallo svezzamento alla tavola.
L’importanza della qualità degli alimenti e le buone abitudini a tavola.

Martedì 28 marzo
Toccare il mondo. Il bambino impara ad alzarsi, a parlare e a pensare, tenere la forchetta, annaffiare i fiori, lavarsi le mani, asciugarsi i piedi stando su una gamba sola, sperimentando “acqua”, “trasparenza”, “bagnato” e integrandoli: impara implicitamente ciò che comprenderà coi pensieri più tardi.

Martedì 4 aprile
Vita in famiglia e vita in asilo: il dialogo e la continuità nel passaggio dalla casa all asilo come allargamento dello spazio famiglia.

 

bazar pasqua

bambole

BAZAR

La scuola festeggia il ritmo delle stagioni e segue i due momenti principali dell'anno anche attraverso due Bazar che sono tenuti in occasione della prima domenica d'Avvento e della Domenica delle Palme.
Questi incontri prevedono la partecipazione attiva di genitori e di insegnanti attraverso la preparazione e la vendita di manufatti che caratterizzano la nostra pedagogia. Vengono proposti laboratori artistici, il teatro delle marionette, momenti musicali, una mostra pedagogica e la vendita di libri per bambini e adulti.

galleriail Bazar di Pasqua 2013
galleriaIl Bazar di Natale 2011
galleriaIl Bazar di Pasqua 2009


BIBLIOTECA DELLA SCUOLA
- Sono ammessi alla consultazione e/o al prestito i genitori soci dell'Associazione Libera Scuola Waldorf, con richiesta su modulo fornito dalla Biblioteca.
- Il prestito dura ordinariamente un mese, oltre il quale il libro si riterrà venduto (è prevista una cauzione pari al costo del libro prestato che verrà rimborsata al momento della restituzione del libro integro e non danneggiato).
Il servizio di prestito ha un costo di € 2,00.
- La registrazione del prestito e della restituzione dovranno avvenire durante le ore scolastiche alla presenza di un collaboratore della segreteria o del responsabile della Biblioteca.
http://www.bibliowaldorfpa.altervista.org


seminario

corso triennale di formazione per insegnanti di scuole Rudolf Steiner-Waldorf promosso dalla Libera Scuola Waldorf di Palermo
ottobre 2010 - luglio 2013
Il seminario si è felicemente concluso!

I bambini imparano per immagini
Perché le scuole Waldorf danno grande importanza all’immaginativo .pdf
articolo di Rosemarie Wermbter tratto da Erziehungskunst aprile 2010 (www.erziehungskunst.de). Traduzione di Stephan Heinzmann

 

 

tr

euritmia2014Tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 16 gruppo gioco aperto ai bambini dai 3 agli 8 anni (asilo, I e II classe). In un ambiente confortevole i bambini potranno giocare, riposare e fare merenda (bio)


GLI OCCHI, LE MANI, LA BOCCA
Tra Steiner e Dolci
di Giovanni Di Benedetto 13 maggio 2016
 
Lo scorso 22 aprile si è tenuto presso la scuola Waldorf di Palermo, in via Parlatore, l’ultimo incontro del ciclo Formazione di Comunità, organizzato dal Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci e dalla Libera Scuola Waldorf di Palermo. Si è trattato di una serie di incontri seminariali che, a partire da Gennaio, si sono prefissati l’obiettivo di analizzare l’opera teorica e pratica di Danilo Dolci e di Rudolf Steiner, con lo scopo di immaginare possibili sviluppi per la definizione di pratiche comunitarie e di condivisione.
 
per continuare clicca qui sotto

http://www.palermo-grad.com/gli-occhi-le-mani-la-bocca.html


PROGETTI REALIZZATI

coltivare talentiColtivare Talenti
arte e scienza nell’educazione

Palermo, 7-9 maggio 2015

educare alla libertà
Locandina.pdf


liberi di essere il progetto
gli appuntamenti
il calendario

Libera scuola Waldorf | Palermo, via Filippo Parlatore 20 | Tel. 091 226208 | https://www.facebook.com/WaldorfPalermo/

|